La svolta elettrica delle amministrazioni pubbliche in Friuli Venezia Giulia

La svolta elettrica delle amministrazioni pubbliche in Friuli Venezia Giulia

IL PROGETTO NOEMIX E LE AUTO ELETTRICHE

L’obiettivo di Noemix è l’inserimento nel parco auto delle PA regionali di almeno 560 auto elettriche, l’installazione di 660 colonnine di ricarica (di cui un centinaio ad uso pubblico), la rottamazione di circa 800 veicoli e la realizzazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili (che garantiranno il 50% della fornitura di energia elettrica, mentre il restante 50% sarà costituito dall’obbligo di acquisto di energia verde certificata). Si tratta di un progetto da 15 milioni di euro, in partnership pubblico-privata.

Una ricerca realizzata dall’Università di Trieste ha rilevato i numeri della mobilità delle amministrazioni pubbliche in Friuli Venezia Giulia, scattando una fotografia dettagliata dei reali fabbisogni e impatti dei diversi enti regionali.

Dai dati emerge che l’attuale flotta di veicoli è vetusta (2300 auto per il trasporto di persone e a uso promiscuo, di cui 1130 in uso presso gli enti sanitari, 364 presso i Comuni capoluogo, 354 presso i Comuni medio-piccoli e 501 presso altri enti). Il 59.1% dei veicoli, infatti, ha più di 10 anni di vita (di questi il 26.3% va oltre i 15 anni), mentre solo il 13.1% ha meno di 4.

PERCORRENZE CHILOMETRICHE

Le percentuali sottolineano da un lato una limitata sicurezza dei veicoli delle flotte, che si traduce in elevata incidentalità e costi di manutenzione più alti; dall’altro la loro obsolescenza tecnica. Quest’ultima, in particolare, ha come conseguenza un rilevante impatto ambientale, in termini di emissioni.

Con circa 80 PA coinvolte, la fotografia scattata dall’Università di Trieste rappresenta quasi completamente l’universo degli enti pubblici presenti in Friuli Venezia Giulia. Oltre all’anzianità delle flotte, dai dati risulta che:

  • più del 96% dei veicoli ha percorrenze giornaliere stimate ampiamente compatibili con le attuali autonomie dei veicoli elettrici
  • una quota consistente di veicoli ha una percorrenza limitata: il 75% dei veicoli, infatti, percorre meno di 50 km al giorno, mentre il 40% non supera i 25 km.

Le auto, quindi, vengono utilizzate prevalentemente per brevi percorrenze, nella maggior parte dei casi in ambito urbano.

L’obiettivo di Noemix è quello di ridurre l’inquinamento urbano causato da mezzi a motore, aumentare la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili e contribuire quindi alla transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio.

Il progetto prevede, in particolare, il passaggio dal modello attuale, basato sull’acquisto di auto a combustione interna, a uno imperniato su un servizio centralizzato “chiavi in mano” di mobilità elettrica gestito da operatori privati. Quest’ultimo include non solo il noleggio di veicoli elettrici  (attraverso un software di gestione e ottimizzazione della mobilità delle amministrazioni pubbliche coinvolte), ma anche l’installazione di infrastrutture di ricarica e la produzione di energia da fonti rinnovabili (impianti fotovoltaici su edifici o spazi pubblici disponibili).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

About The Author

admin

No Comments

Leave a Reply

Non trovi il veicolo che fa per te?


Compila il form qui sotto e indicami il tipo di veicolo che stai cercando: insieme troveremo la soluzione più adatta alle tue esigenze.

Cell:

+39 334 733 4248

Via Litta Modignani - 20161 Milano




    AUTORIZZO IL TRATTAMENTO E LA GESTIONE DEI DATI PERSONALI (GDPR n. 679/2016). Per maggiori informazioni consulta la Privacy Policy